Archifood è il sintetico ed efficace brand 
di Quid Edizioni che coniuga architettura, 
design, cultura del cibo e tutto il variegato mondo che ruota attorno a quest’ultimo. 


L’incontro magico e complesso che avviene tra uno chef, magari proprietario del locale, e un architetto al quale viene affidato il compito di realizzare il sogno dello chef stesso, e cioè il suo ristorante, è una delle storie che Archifood si propone di raccontare. 


E poi tanti designer, libri e mostre collegati all’enogastronomia, itinerari archi-golosi in Italia e all’estero, fotografie e illustrazioni per veri gourmet dell’estetica! Archifood nasce da una idea creativa di Arianna Mariani. 

 

Heinz Beck è oggi riconosciuto come uno dei più noti esponenti della gastronomia mondiale.
Si distingue nell’interpretazione della cucina “Moderna”, qualificandosi “oltre” il suo indiscusso talento culinario: massima attenzione nella selezione degli ingredienti e originalità della loro trasformazione in sapori assolutamente innovativi.
Al di là di una carriera eccellente, come chef pluristellato e pluripremiato e i numerosi riconoscimenti e premi che lo qualificano come alfiere Italiano della nostra migliore tradizione culinaria nazionale e mediterranea, colpisce la sua dimensione culturale che si rivela nei testi di cui è autore. Questi, anche se non rivolti principalmente a temi culinari, si rivelano indispensabili strumenti di lavoro oltreché buonissime letture.
Artefice di molte iniziative innovative, oggi da consulente, segue con i suoi consigli molte aziende, curando le produzioni industriali con la medesima attenzione al dettaglio, con la quale segue i suoi ospiti a “La Pergola” di Roma, ormai punto di riferimento internazionale, all’“Apsleys - a Heinz Beck Restaurant” a Londra o al “Café les Paillotes” di Pescara, tutti stellati, a cui vanno aggiunti le recenti aperture de “Ristorante Castello di Fighine – Heinz Beck Seasons” in Toscana e “Gusto – Heinz Beck” dentro il Conrad Algarve in Portogallo, testimonianze concrete del valore, così come la linea  “Sughi” della De Cecco ideata, progettata, e sviluppata nella ricchezza dei sapori mediterranei.
Un genio poliedrico del nostro tempo in cui diverse attitudini diventano una nuova arte, la vera dimensione della moderna gastronomia.

Su