Archifood è il sintetico ed efficace brand 
di Quid Edizioni che coniuga architettura, 
design, cultura del cibo e tutto il variegato mondo che ruota attorno a quest’ultimo. 


L’incontro magico e complesso che avviene tra uno chef, magari proprietario del locale, e un architetto al quale viene affidato il compito di realizzare il sogno dello chef stesso, e cioè il suo ristorante, è una delle storie che Archifood si propone di raccontare. 


E poi tanti designer, libri e mostre collegati all’enogastronomia, itinerari archi-golosi in Italia e all’estero, fotografie e illustrazioni per veri gourmet dell’estetica! Archifood nasce da una idea creativa di Arianna Mariani. 

Larignon Isabelle - Mariage frères

 

Mariage Frères


Testo di Francesca Rossi
Foto courtesy Mariage Frères

Mariage Frères, la più antica casa da tè di Francia, è il primo marchio mondiale di lusso nel mondo del tè, basato su un’idea rivoluzionaria: quella del “thè francese”, frutto dell’incontro di varie influenze culturali adattate al palato e al gusto francese. Scoperto 300 anni fa dai fratelli Nicolas e Pierre Mariage, venne importato dalle Indie fino a Versailles; e furono i loro discendenti Henri e Edouard che 150 anni dopo fondarono a Parigi Mariage Frères, creando e diffondendo il metodo francese per la preparazione ideale del tè, un metodo innovativo e differente dalle pratiche cinesi, inglesi e giapponesi. Dal 1984 la maison si è aperta anche alla vendita al dettaglio ed è oggi presente in più di 60 paesi, da New York a Tokyo, da Sydney a Shanghai, nei più lussuosi hotel del mondo, frequentata dal più internazionale dei jet set. Il suo presidente, Kitti Cha Sangmanee, compone il tè come un poeta, ed elabora sempre nuove varietà esplorando territori sconosciuti. La sua carta dei tè è la più vasta del pianeta per tipologia e provenienza: raggruppa 540 referenze da 36 paesi produttori: tè bianchi, verdi, blu, neri, maturi, compressi, lavorati, composizioni profumate. Nelle sue sale il tè si degusta nelle stoviglie firmate Mariage Frères, con oggetti preziosi per la preparazione e il servizio, scoprendo cucina e pasticceria francesi al tè: bonbon, cioccolata, frollini, gelatine. Mariage Frères è anche esperienza nel riconoscere la composizione delle miscele: i blend. Composti come nella tradizione dei profumi con sapienza e segretezza, sono il segno di una competenza tramandata da generazioni. Ogni maison ospita un museo dedicato alle antichità del tè, accompagnando i visitatori nell’avventura poetica e profumata della bevanda spirituale. Grazie ad un packaging ricercato Mariage Frères ha vestito il tè con scatole e flaconi eleganti e delicati, in forme e colori di tendenza, a cui il designer Franck Desains aggiunge un tocco di sensualità e originalità. Il tè diventa un prodotto raffinato, che dona piacere, asseconda il savoir-vivre francese ed attinge alla tradizione dell’eleganza. Per continuare il viaggio anche a casa, Mariage Frères ha creato candele, incensi, essenze, profumi speciali che evocano paesaggi, sentimenti ed emozioni legati all’universo del tè.
Con la sua qualità, eleganza nella presentazione, professionalità nelle preparazioni e sensualità gourmand nella degustazione, Mariage Frères scrive giorno dopo giorno la storia del tè.

Su